Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Politica

Vitalizi, ancora un rinvio all’Ars Miccichè: «Non ho chiesto l’ok a Roma»

Di Redazione |

Palermo – Ancora un rinvio all’Ars per la discussione del disegno di legge sulla riforma dei vitalizi. La seduta prevista per oggi è stata aperta e rinviata a domani. «La commissione verifica poteri ha bisogno di più tempo del previsto. La seduta è stata per questo rinviata direttamente a domani alle ore 16», ha motivato il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè che successivamente ha anche fatto delle precisazioni in merito all’assenso che sarebbe dovuto arrivare a Roma per approvare la riforma. 

“Smentisco in maniera assoluta la notizia secondo la quale sono stato a Roma per chiedere un ok sul disegno di legge sui vitalizi approvato dalla commissione dell’Ars”, ha spiegato Miccichè. “Abbiamo incontrato gli esperti del ministero con i quali abbiamo discusso alcuni punti su cui avevamo dei dubbi – ha precisato -. Per quanto mi riguarda, ritengo che la proposta di legge sui vitalizi sia ineccepibile dal punto di vista costituzionale. Ma con i tecnici ministeriali non ci siamo assolutamente soffermati su questo aspetto, anche perché non è di loro competenza”, ha concluso il presidente dell’Ars.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA