Notizie Locali


SEZIONI
°

Società

Ragusa, la struttura didattica speciale dell’Università celebra la giornata mondiale della poesia

Domani nell'auditorium di Santa Teresa a Ibla accoglieranno l'ospite della manifestazione di quest'anno: il poeta Pietro De Marchi

Di Redazione |

Dal 1999 ormai, il 21 marzo di ogni anno, in tutto il mondo si festeggia la Giornata Mondiale della Poesia, istituita dall’Unesco. Un momento nel quale viene celebrata questa forma d’arte come veicolo di espressione culturale e linguistica, ma anche un’opportunità per riflettere sul potere della parola poetica e sull’importanza della creatività nell’arricchire le nostre vite e connetterci con gli altri attraverso l’arte e l’immaginazione.

In questa data, vengono perciò organizzati eventi in tutto il mondo per promuovere la poesia e valorizzare il suo ruolo nella società, come letture pubbliche, concorsi di poesia, spettacoli teatrali o performance artistiche che combinano elementi visivi, musicali e letterari, woskhop e seminari per esplorare il ruolo della poesia nella cultura e nella società contemporanea, perfino performance poetiche on line, per diffondere poesie attraverso video, podcast, o altri formati digitali.

La Struttura didattica speciale di Ragusa dell’Università di Catania partecipa anche quest’anno alla Giornata mondiale della Poesia, grazie ad un evento che coinvolge in maniera entusiastica tutta la comunità universitaria ragusana, in programma nell’auditorium di Santa Teresa a Ragusa Ibla giovedì 21 marzo a partire dalle 10,30.

Studenti e docenti della Sds leggeranno perciò versi nelle diverse lingue studiate, compresa la Lingua italiana dei Segni, e accoglieranno l’ospite della manifestazione di quest’anno, il poeta Pietro De Marchi, già professore di Letteratura italiana all’Università di Zurigo, che declamerà una selezione di suoi componimenti.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA