Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Amministrative Avola, è caos in Forza Italia sull'appoggio a Cannata. Micciché: “Mi occuperò io della vicenda”

Di Massimiliano Torneo

“La questione della candidatura a sindaco nel Comune di Avola sarà affrontata nei prossimi giorni e me ne occuperò personalmente”, arriva la strigliata del coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè dopo la polemica scoppiata nel partito, in ambito provinciale, attorno alla candidatura a sindaco di Avola di Rossana Cannata, esponente di Fratelli d’Italia. Nelle parole di Miccichè non c’è nemmeno la conferma dell’appoggio alla candidata di FdI, espresso invece apertamente ieri dal commissario provinciale di Forza Italia Bruno Alicata. “Invito gli amici azzurri di quel comprensorio – ha aggiunto Micciché - ad abbassare i toni per avere il tempo di chiarire per ritrovare la dovuta serenità necessaria per ripartire di slancio”. La polemica era stata innescata dall’intervento della deputata regionale di Forza Italia, la melillese Daniela Ternullo. Se prima il commissario provinciale del partito, Alicata, aveva benedetto l’accordo politico attorno a Rossana Cannata, nelle ore successive Ternullo aveva sconfessato l’intesa. Arrivando a parlare di una decisione presa senza una “concertazione collegiale. Una presa di posizione individuale – aveva aggiunto - non discussa con la base”. Attirando in questo modo le reazioni stizzite del commissario provinciale che la tacciava di “scortesia e disinformazione”. Ora le parole di Miccichè che sembrano mettere tutto in discussione. Alicata le ha commentate così: “Apprezziamo l’appello del commissario regionale ad abbassare i toni, naturalmente rivolto a chi li ha immotivatamente alzati su una vicenda, il fermo sostegno di Forza Italia alla candidatura a sindaco di Avola di Rossana Cannata, già abbondantemente affrontata e decisa col supporto dei nostri militanti e dirigenti avolesi”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: