Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Il "Ritorno al futuro" del Teatro Biondo di Palermo

Di Salvo Pistoia 

Una corsa ad ostacoli, una tremila siepi avente tragitto accidentato, alla fine felicemente superato.

Pubblicità

"Ritorno al Futuro", lo slang che si lega alla stagione 2022/23 del Teatro Biondo di Palermo, la prima, si spera, senza interruzioni, rinvii, evenienze varie, affibbiata ad un calendario notevole, densa di appuntamenti.

Il via venerdì 21 ottobre, Alessandro Gassman firma la regia di "Qualcuno volò sul nido del cuculo", adattamento tratto dallo stesso romanzo che decretò il grande successo cinematografico legato alla figura di Jack Nicholson, i punti di riferimento del cartellone suggeriscono, "Così è" (se vi pare), classico Pirandelliano riletto da Luca De Fusco, protagonisti Eros Pagni ed Anita Bertolucci in scena dal 18 novembre, Michele Placido protagonista in "La Bottega del caffè" di Carlo Goldoni, regia affidata a Paolo Valerio dal 9 marzo 2023, "La lupa" di Giovanni Verga, interpretata e diretta da Donatella Finocchiaro, sul palco da martedì 11 Aprile.

Parallelamente alla sala grande, lo stabile di Palermo, conferma una nutrita schiera di spettacoli sul tema dei nuovi linguaggi teatrali a partire dal 26 Ottobre in sala Strehler.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: