Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Mario Venuti, sangue siciliano e note brasiliane: il "Tropitalia" tour fa tappa anche a Catania e Palermo

Appuntamento il 4 dicembre al Teatro Massimo Bellini e il 5 dicembre al Teatro Santa Cecilia

Di Salvo Pistoia

Il suono nel suo aspetto migliore, il fascino discreto, mai invadente, volutamente naif per l'amore smisurato verso un paese e il suo immenso parco culturale.

Pubblicità

Le motivazioni di "Tropitalia", nascono dal concerto di Caetano Veloso dell'estate 2019 al Teatro Antico di Taormina, occasione unica e rara di aprire un recital davanti ad un maestro ispiratore.

Mario Venuti ha avuto nelle sue corde sentimento e pathos carioca, "Fortuna" è uno standard della musica italiana, il riprendere pagine di musica leggera Italiana, popolare non ovvia, ha dato il via a questo disco che naviga tra canzoni datate o meno.

"Ma che freddo fa", foto ricordo di Nada, "Una carezza in un pugno", flash su Gino Santercole, "Vita", la scrittura di Mogol/Lavezzi per Dalla&Morandi, riletta insieme alla voce di Joe Barbieri, come fosse stata concepita davanti al mare sulla battigia al tramonto.

Dalle sensazioni al tour che toccherà varie città italiane, partendo da Milano il 3 dicembre (Blue Note), visitando Catania 4 dicembre (Teatro Massimo Bellini), e Palermo il 5 dicembre (Teatro Santa Cecilia).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA