Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

ROMA

Inzaghi, Lazio si sfoghi con Cittadella

Di Redazione |

ROMA, 13 DIC – “I fatti accaduti sono fuori dal mondo, spero che chi di dovere prenda i giusti provvedimenti”. Simone Inzaghi torna così sui torti arbitrali subiti in Lazio-Torino. Alla vigilia dell’ottavo di finale di Coppa Italia contro il Cittadella, il tecnico avverte: “Adesso dobbiamo cercare di trasformare questa grande ingiustizia subita in ferocia. Sfogare tutto quello che c’è successo in campo, contro il Cittadella ci saranno delle insidie”. Fatti come quelli di Lazio-Torino e un utilizzo del Var che la Lazio lamenta essere stato sempre a sfavore “sono cose che non dovrebbero capitare. Da oggi non parlerò più di cose del genere, poi sono altri che dovrebbero farsi sentire. Io già l’ho fatto dopo le partite con Roma, Fiorentina, Sampdoria e Torino”. A Burdisso, che aveva smentito il ds Tare e Parolo sottolineando di non aver mai detto all’arbitro Giacomelli di non essere stato toccato da Immobile, Inzaghi replica: “Sono cose che capitano. Burdisso è un giocatore forte in campo, si è lasciato andare”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA