Notizie locali
Pubblicità

Sport

Acr Messina, l'incubo è finito: si vola in serie C

Il successo in trasferta per 3 a 1 suggella una stagione perfetta 

Di Manuel Pernice

I sorrisi, gli abbracci, la gioia. I sacrifici di una stagione infinita ripagati. L'Acr Messina vince 3 a 1 sul campo del Sant'Sgata lascia l'inferno dei dilettanti e torna in Serie C. I peloritani fanno festa insieme ai tifosi, assiepati all'esterno dello stadio "Fresina". L'incubo é finito. Il Messina dopo quattro stagioni torna nel professionismo.

Pubblicità

 

Gli uomini di Novelli vogliono subito mettere le cose in chiaro. Peloritani che prendono in mano il pallino del gioco. Al 10' Foggia sfiora il vantaggio con un colpo di testa, il portiere d'istinto respinge. Insistono i peloritani con il gioco di prestigio di Bollino, palla per Foggia che spreca da ottima posizione. Al 22' i biancoscudati sbloccano il match. Imbucata di Cristiani per Bollino che apre il piattone e trafigge Bruno.

 

L'Acr Messina continua a macinare gioco, mettendo alle strette gli avversari. Al 38' i biancoscudati raddoppiano. Passaggio con il "goniometro" su corner di Bollino per Sabatino. Il difensore peloritano al volo pesca il "jolly" che vale il raddoppio. Esplode la gioia dalla panchina, un gol che "profuma" di Serie C. Ma al tramonto della prima frazione, il Sant'Agata al primo sussulto accorcia le distanze. Assist di testa di Cicirello e tap-in vincente di Alagna. I peloritani non si lasciano intimorire e si riversano subito in avanti. Arcidiacono si incunea in area, ma viene fermato sul più bello.

Nella ripresa i peloritani calano subito il tris. Al 50' c'é il retropassaggio folle di Marcellino che si stampa sul palo. Sulla sfera si avventa Arcidiacono che infila all'angolino. Da qui in poi i peloritani si limitano a gestire il match, difendendo senza affanni sui tentativi del Sant'Agata. Nei minuti finali il tecnico Novelli concede la passerella al

Arcidiacono, Lomasto e Foggia. Tre mattatori di una stagione perfetta. Il triplice fischio dell'arbitro fa esplodere la gioia dei peloritani, che festeggiano con i tifosi assiepati all'esterno dello stadio "Fresina". La prossima stagione tornano le sfide che rievocano sapori antichi. Tornano i derby siciliani. Messina torna in Serie C.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: