Notizie locali
Pubblicità

Sport

Catania, arriva il Monopoli ma la "vera" partita è in Tribunale

Alle 21 al Massimino l'ultimo match del 2021. I giudici della sezione fallimentare non hanno accordato un rinvio così come chiesto da Sigi e dunque nelle prossime ore porrebbe arrivare il verdetto

Di Redazione

Sarà l'ultimo match di un 2021 terribile. Per il Catania ancor di più, oseremmo dire catastrofico. Alle 21 il Massimino si illuminerà per il match col Monopoli, primo match del girone di ritorno e i tifosi sperano non sia l'ultimo. In mattinata, infatti, l'udienza prefallimentare che si è consumata in Tribunale durando una quarantina di minuti, si è conclusa non con il rinvio che aveva chiesto la Sigi. Infatti il Consiglio sta valutando la relazione dei tre esperti che aveva nominato lo stesso Tribunale e, sentiti i legali del club – in testa l'avvocato Augello – deciderà la sorte del club.

Pubblicità

In tutto questo contesto si inserisce la partita. La prevendita è stata fiacca se rapportata ai numeri del derby col Palermo di dieci giorni fa. Il Monopoli è una squadra che ha proposto un calcio regolare, che ha combattuto contro chiunque e che all'andata vinse per 3-0 contro un avversario – il Catania – che aveva appena finito il ritiro estivo senza disputare una sola amichevole per via del Covid. Insomma un altro scenario calcistico rispetto alla squadra di oggi che con pregi e difetti lotta contro chiunque.

Rientrano Russini e Monteagudo dalla squalifica, non ci sarà Biondi appiedato dal Giudice per un turno, in forse resta l'acciaccato Claiton.

APPROFONDIMENTI SUL GIORNALE IN EDICOLA: DEDICHIAMO DUE PAGINE AL CATANIA CALCIO
Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA