Notizie locali
Pubblicità

Sport

Gp Ungheria: Leclerc, credo ancora nel titolo

Monegasco Ferrari 'rimuginare sul mio errore non serve a nulla'

Di Redazione

ROMA, 28 LUG - "Rimuginare sul mio errore non serve a nulla. Ho sbagliato, mi è costato molti punti e ne sono consapevole: odio cercare scuse e dire 'è stato il vento, è stato un uccello, è stato questo o quell'altro', sono io che guido la macchina e sono io che sbaglio, dunque me ne prendo la piena responsabilità". In vista del Gp d'Ungheria, Charles Leclerc torna sull'errore della Francia ma allo stesso tempo guarda avanti: "Ora devo concentrarmi al 100% per questo weekend, cercare di ottenere il miglior risultato possibile e provare a vincere questa gara" "Penso che avremo una macchina veloce. L'Hungaroring è una pista dove in passato ho fatto fatica, ma è stato così anche per l'Australia e quest'anno ho disputato un ottimo weekend a Melbourne - ha aggiunto -. Spero quindi che questo fine settimana possa ribaltare la situazione. Naturalmente - conclude il pilota monegasco della Ferrari - l'obiettivo resta quello di diventare campione del mondo. Non mi preoccupa il fatto che non vinciamo il titolo piloti da così tanti anni: io ci crederò fino alla fine".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: