Notizie locali
Pubblicità

Sport

Mondiale, il sorteggio dei rimpianti: ecco i gironi e il calendario delle partite

Sorteggio a Doha:riparte la sfida tra Messi e Ronaldo all'ultimo (forse) mondiale

Di Redazione

Un gruppo che sembra fatto su misura per la squadra di casa, come spesso accade, nessun girone di ferro, uno scontro Iran-Usa che provoca suggestioni che vanno al di là del calcio, Serbia e Svizzera che per il secondo Mondiale di seguito si ritrovano insieme al Brasile. L’Italia, invece, se fosse stata al posto del Portogallo, avrebbe ritrovato quell'Uruguay che la fece fuori dal torneo iridato del 2014, l'ultimo disputato dagli azzurri. 
 Il sorteggio di Qatar 2022 ha regalato tutto questo, e la certezza che la partita inaugurale sarà fra la nazionale di casa e l’Ecuador. Nello stesso gruppo ci sono l’Olanda, che a meno d’incredibili sorprese può già considerarsi negli ottavi di finale, e il Senegal campione d’Africa deciso a recitare un ruolo importante. Dovrà probabilmente vedersela proprio con il Qatar, deciso a non imitare il Sudafrica del 2010, quando fu l'unica nazionale di casa nella storia dei Mondiali a non superare la prima fase. 
 Nel gruppo E sarà tutta da vedere la sfida tra la Spagna di Luis Enrique e la Germania di Hansi Flick, quasi una finale anticipata, ma per la qualificazione a spese di Giappone e Nuova Zelanda non dovrebbero esserci problemi. Lo stesso vale per l'Argentina di Messi, al punto che a Buenos Aires i media locali già scrivono che il ct Scaloni non avrebbe potuto chiedere un sorteggio migliore. L’importante per l’Albiceleste sarà ciò che avverrà nelle fasi successive perché, andando a rileggere la storia e i numeri, Messi non è mai stato decisivo (leggi gol) nelle fasi a eliminazione diretta, finale del 2014 compresa. Messico e Polonia dovrebbero giocarsi l’altro posto, l’Arabia Saudita proverà a non essere Cenerentola. 
 L’Inghilterra, nel girone B con Usa e Iran, aspetta di vedere se dovrà sfidare i 'cuginì del Galles o quelli scozzesi, a meno che l’Ucraina non dimentichi le tragedie che sta vivendo riuscendo a prevalere. 
 La Francia che vorrebbe il secondo titolo di seguito come riuscì solo a Italia e Brasile e la Danimarca del redivivo Eriksen sono le favorite del loro gruppo, altrettanto dovrebbe valere per il Belgio e i vicecampioni in carica della Croazia, a meno che il Marocco non faccia il guastafeste. Il Canada proverà a non chiudere a zero punti, e può riuscirci se i suoi ragazzi di talento continueranno a progredire. E CR7 e il suo ultimo Mondiale? Il Portogallo è stato inserito, come testa di serie, nel gruppo H e oltre all’Uruguay ha trovato Ghana e Corea del Sud: come dire che i rimpianti degli azzurri aumentano perché, con tutto il rispetto, Ofena Gyan e Kim Min-jae sarebbero stati avversari battibili. 
 

Pubblicità

 

 

Questo il calendario delle partite della prima fase dei Mondiali di Qatar 2022:

21 novembre: Qatar-Ecuador (girone A, ore 11) Senegal-Olanda (A) Inghilterra-Iran (B) Stati Uniti-Galles/Scozia/Ucraina (B)

22 novembre: Argentina-Arabia Saudita (C) Messico-Polonia (C) Francia-Emirati Arabi Uniti/Australia/Perù (D) Danimarca-Tunisia (D)

23 novembre: Spagna-Costa Rica/Nuova Zelanda (E) Germania-Giappone (E) Belgio-Canada (F) Giappone-Croazia (F)

24 novembre: Brasile-Serbia (G) Svizzera-Camerun (G) Portogallo-Ghana (H) Uruguay-Corea del Sud (H)

25 novembre: Qatar-Senegal (A) Olanda-Ecuador (A) Inghilterra-Stati Uniti (B) Galles/Scozia/Ucraina-Iran (B)

26 novembre: Argentina-Messico (C) Polonia-Arabia Saudita (C) Francia-Danimarca (D) Tunisia-Emirati Arabi Uniti/Australia/Perù (D)

27 novembre: Spagna-Germania (E) Giappone-Costa Rica/Nuova Zelanda (E) Belgio-Marocco (F) Croazia-Canada (F)

28 novembre: Brasile-Svizzera (G) Camerun-Serbia (G) Portogallo-Uruguay (H) Corea del Sud-Ghana (H)

29 novembre: Olanda-Qatar (A) Ecuador-Senegal (A) Galles/Scozia/Ucraina-Inghilterra (B) Iran-Stati Uniti (B)

30 novembre: Polonia-Argentina (C) Arabia Saudita-Messico (C) Tunisia-Francia (D) Emirati Arabi Uniti/Australia/Perù-Danimarca (D)

1 dicembre: Giappone-Spagna (E) Costa Rica/Nuova Zelanda-Germania (E) Croazia-Belgio (F) Canada-Marocco (F)

2 dicembre: Camerun-Brasile (G) Serbia-Svizzera (G) Corea del Sud-Portogallo (H) Ghana-Uruguay (H)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA