Notizie locali
Pubblicità

Sport

Palladino "Berlusconi emozionato, io sto vivendo un sogno"

Tecnico Monza: "Scetticismo su mia scelta, merito è dei ragazzi"

Di Redazione

ROMA, 18 SET - "Ho detto che semmai avessimo vinto avrei pagato la cena a tutta la squadra. E adesso mi tocca...". Raffaele Palladino alla sua prima da tecnico in Serie A ha battuto la Juventus: il giovane allenatore del Monza è uno dei protagonisti della settimana giornata, chiamato a sostituire l'esonerato Stroppa, ha regalato la prima al club neopromosso. "Mi ha chiamato Berlusconi, non ci credeva era molto emozionato ci ha fatto i complimenti - ha detto il tecnico ai microfoni di Dazn -. Galliani ha pianto, era molto emozionato. C'era tanto scetticismo sulla mia scelta e lo capisco, affidare a me una prima squadra dopo un gran mercato poteva essere vista con scetticismo: io li devo ringraziare perché mi hanno affidato questa grande responsabilità e io sono super felice. Oggi mi hanno fatto vivere un sogno e posso solo ringraziarli ringrazio". Quanto al successo sulla Juve, Palladino aggiunge: "Io non ho fatto molto, sono qui da cinque giorni il merito è tutto di questi ragazzi a cui avevo chiesto di avere coraggio e lo hanno messo in campo tutto".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA