Notizie locali
Pubblicità

Sport

Tennis: Errani, punto a tornare fra le top 100

L'azzurra da domani ai Palermo Ladies Open

Di Redazione

ROMA, 17 LUG - "Non mi sono mai posta grandi obiettivi, ho cercato di dare il meglio giorno dopo giorno. Adesso penso a tornare nelle prime 100, ma non deve essere un'ossessione. Avere un obiettivo può aiutare, ma non deve essere l'unico. Bisogna gestire le cose, allenarsi e fare bene. Tornare nelle prime 100 è qualcosa che ho in testa". Così Sara Errani, tennista 35enne di Massa Lombarda numero 127 al mondo, alla vigilia dei Palermo Ladies Open, torneo Wta da 275 mila dollari di montepremi che inizia domani con le partite del tabellone principale sui campi in terra rossa del Country Time Club. Errani a Palermo è di casa: per l'azzurra due vittorie nel 2008 e 2012 e due finali perse nei derby con Flavia Pennetta nel 2009 e con Roberta Vinci nel 2013. In totale ha partecipato a 13 edizioni dei Palermo Ladies Open. "Più di Palermo credo di aver giocato solo a Parigi - ha detto Errani che debutterà domani nel derby contro Elisabetta Cocciaretto - qui per me è una seconda casa. Ringrazio il direttore del Torneo Oliviero Palma per avermi concesso una wild card". Sara Errani sta attraversando una seconda vita tennistica grazie al successo di una settimana fa in Francia al torneo Wta 125 di Contrexeville. "Le ultime settimane sono andate bene - ha sottolineato - sono contenta di come sto giocando e sono contenta di aver ritrovato buone sensazioni in campo. Ho una grande passione per il tennis. Per ora ho voglia e sono carica, spero di continuare così. La partita contro Elisabetta? Coccia è fortissima, sta giocando molto bene e sta recuperando negli ultimi mesi dopo l'infortunio. Sarà un match complicato. La favorita a Palermo? Può vincere chiunque, nel tennis femminile non si può sapere".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: