Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Video dalla rete

Sanremo: la vendetta tutta da ridere della Vanoni contro Virginia, “perdonata” anche la parolaccia

Di Redazione |

Ecco l’esilarante duetto sul palco dell’Ariston tra Virginia Raffaele e Ornella Vanoni, una delle vittime preferite delle imitazioni dell’attrice. Spiritosa, sorprendente, la Vanoni si presenta in completo rosso fuoco e prova a cantare. «Non sei in gara anche quest’anno», avverte la Raffaele. «2018, 2019, ma è tutto uguale non è cambiato niente, navighiamo a vista», commenta la Vanoni, che poi prova a prendersi la rivincita su Virginia: «Mi hai rovinato la vita facendomi passare per una rimbambita, una rincoglionita, una maniaca sessuale… Recedi, stai zitta! Quando sei andata da Carlo Conti a fare la mia imitazione, ho passato un anno di inferno! Tutti i tassisti mi chiedevano se fossi stata a Sanremo, sono andata in crisi di identità».

Poi insieme Virginia e Ornella cantano “La gente e me” di Caetano Veloso: tra un’incertezza più o meno voluta e un buco di memoria, il numero è irresistibile. L’autoironia della Vanoni raggiunge il picco quando, al momento della presentazione di Patty Pravo e Briga, fa il verso alla Raffaele che le fa il verso. Poi si sporge per leggere a fatica il gobbo da lontano, va a salutare l’amica Patty («a una certa età, si può fare quello che si vuole») e lancia infine un avvertimento alla Rai: «Sono venuta aggratis: che non diventi un’abitudine!». 

Ornella Vanoni fa impazzire anche i social con la sua esibizione sul palco dell’Ariston. «Momento migliore di questa edizione», «un festival di vecchi, poi è arrivata la Vanoni», «Ornella, illuminaci la strada», «una carezza meravigliosa, invidiabile», è l’applauso su Twitter. Le si perdona anche la parolaccia che si è lasciata sfuggire in diretta, «porca puttana bastarda». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati