Notizie locali
Pubblicità
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Mareamico: «Troppe moto d'acqua tra le teste dei bagnanti»

La denuncia dell'associazione che segnala un vero e proprio "far West" nelle principali spiagge della provincia

Di Redazione
Pubblicità

Le moto d’acqua come nel Far west nelle spiagge del litorale agrigentino. E’ la denuncia dell’associazione Mareamico. "Quest’anno la presenza dei jet ski in acqua è diventata assolutamente ingombrante, in gran parte delle nostre spiagge. A San Leone, a Siculiana marina, a Giallonardo ed a Palma di Montechiaro, soprattutto durante i weekend, i bagnanti assistono con stupore, a queste pericolose evoluzioni - dice Mareamico -. Ma quello che si vede a Licata, ed in particolare nella zona di Mollarella, ha dell’incredibile: queste potenti moto d’acqua sfrecciano pericolosamente tra le teste dei bagnanti. Le immagini sono state inviate dai frequentatori del lido all’Associazione "A testa alta", esasperati da questa situazione ed indignati per i mancati controlli". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità