Notizie locali

Gallery

Dalle cessioni di droga all'incendio per le "cimici": il video dell'operazione Family Drug

Di Redazione
Pubblicità

Un incendio per disfarsi delle cimici. E' uno dei retroscena dell’operazione antidroga condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Catania che ha permesso di smantellare due distinte organizzazioni criminali, attive a Gravina di Catania, Mascalucia e in zone limitrofe e dirette da Giuseppe Nicolosi e Roberto Cerami, che si spartivano il territorio per lo spaccio di cocaina e marijuana. Proprio Nicolosi, sospettando di essere controllato dai carabinieri ha cercato e trovato delle 'cimicì vicino all’area di spaccio da lui gestita.

Così dopo la scoperta delle microspie uno degli indagati (non colpito da provvedimento restrittivo), vicino a Nicolosi, non ha esitato a incendiare un’area verde attigua al civico 2 di via Francia nel tentativo di distruggere eventuali telecamere presenti. Per domare il rogo, visibile in questo video diffuso dai carabinieri e che immortala anche le cessioni droga,  stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco visto che si era propagato molto velocemente.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità