home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Catania verso Rende con l'infermeria piena

Per Lucarelli centrocampo e attacco da reinventare in vista della difficile trasferta in Calabria

Serie C, Catania verso Rende con l'infermeria piena

Catania. L'allenamento di oggi dovrà risolvere almeno un paio di dubbi, tra i numerosi che assillano la settimana di Cristiano Lucarelli che domenica dovrà affrontare il Rende in trasferta. Il Catania è diventato improvvisamente un'infermeria affollata. Degli infortuni seri di Lodi e Russotto (che dovranno stare fermi unp paio di settimane il primo, molto di più l'altro) s'era già detto.

Ieri si sono fermati il difensore Bogdan per l'influenza e l'attaccante Di Grazia per una contrattura. Incerto il recupero di Biagianti che da dieci giorni lavora a parte, mentre Caccetta accusa problemi muscolari.
C'è da tenere conto che ancora Blondett non ha recuperato dallo stiramento e che Djordjevic da dieci giorni segue un programma particolareggiato per tornare da un infortunio.

In questo momento, il Catania non ha il centrocampo titolare, se non dovessero recuperare Caccetta e Biagianti (Lodi non rientrerà di sicuro) potrebbe giocare con Bucolo centrale, Mazzarani a destra e Fornito a sinistra, decidendo poi se utilizzare il 3-5-2 o il 4-3-3. Si potrebbe andare, se dovessero mancare anche Di Grazia e, certamente, Russotto, verso il 3-5-2 con Ripa e Curiale di punta (attenzione alla possibilità di schierare Manneh o Rossetti avanti).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO