home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Condanna definitiva per mafia e arresto per tre catanesi

Ritenuti affiliati al clan Pillera - Puntina, furono arrestati il 28 giugno del 2006 nell’ambito dell’operazione 'Atlantide'

Condanna definitiva per mafia e arresto per tre catanesi

Ieni, Di Mauro e Battaglia

CATANIA -  Tre presunti affiliati al clan Pillera - Puntina arrestati il 28 giugno del 2006 nell’ambito dell’operazione 'Atlantide', Giacomo Maurizio Ieni, di 60 anni, Silvio Battaglia, di 52, e Riccardo Romano Di Mauro, di 55, sono state arrestate dalla Polizia di Stato perché destinatari di ordini di esecuzione per la carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica di Catania dopo un pronunciamento della Cassazione che ha reso definitiva la loro condanna per associazione mafiosa emessa il 31 marzo del 2016 dalla Corte d’Appello di Catania. Ieni deve espiare una pena di 9 anni di reclusione. Gli altri due ne devono espiare una di sei anni. Di Mauro è stato bloccato a Milano dalla squadra mobile del capoluogo Lombardo. Gli altri due sono stati arrestati dalla squadra mobile di Catania.

Con l’operazione 'Atlantide', nei confronti di 37 presunti affiliati alla cosca, la squadra mobile della Polizia di Stato di Catania e il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza portarono a galla un «mondo sommerso» fatto di aziende ed esercizi commerciali che erano direttamente o indirettamente controllati dalla cosca PIllera-Puntina. Gli inquirenti scoprirono gli affari dei mafiosi e il giro di denaro che poi veniva investito per acquistare armi e droga. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa