WHATSAPP: 349 88 18 870

Nega documenti a un suo cliente, Mps condannata a Catania

Il Tribunale Civile ha condannato la banca a consegnare in via immediata tutta la documentazione bancaria riguardante un correntista che aveva chiesto chiarimenti sulla sua posizione

Nega documenti a un suo cliente, Mps condannata a Catania

CATANIA - Il Tribunale Civile di Catania ha condannato la Banca Monte Paschi di Siena S.p.A. a consegnare ad un cliente in via immediata tutta la documentazione bancaria riguardante il proprio conto corrente e mutuo che aveva chiesto per verificare eventuali anomalie riguardanti gli interessi e i costi addebitati. Lo rende noto l’associazione dei consumatori Codici Sicilia, alla quale l’uomo si era rivolto.

 
L’associazione scrive che il cliente si è rivolto a Codici dopo un «netto rifiuto» opposto da Mps, che ha «tenuto un atteggiamento del tutto ostruzionistico e oppositivo, rimasto tale nonostante le numerose richieste» presentate dall’uomo «in conformità al proprio diritto di ottenere tale documentazione». Codici ha proposto un ricorso che, afferma, «è stato accolto in pieno» e «la situazione si è risolta con un’ordinanza emessa dal Tribunale di Catania che ha imposto alla Banca Monte dei Paschi di Siena di consegnare all’utente, in maniera immediata, tutta la documentazione».

 
«Ci riteniamo molto soddisfatti - ha detto il segretario regionale di Codici Sicilia, Manfredi Zammataro - di questo importante successo raggiunto difendendo i diritti di un utente che si è rivolto alla nostra associazione».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa