WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, prostituzione in un deposito a pochi passi da piazza Duomo: denunciato 41enne

L'uomo aveva anche installato una telecamera nel cortile condominiale per eludere i controlli. Le donne che si prostituivano erano straniere

Catania,  prostituzione in un deposito a pochi passi da piazza Duomo: denunciato 41enne

Catania - Nell’ambito dei servizi di controllo finalizzati alla repressione della prostituzione, personale del Commissariato “Centrale” della questura di Catania, ha denunciato in stato di libertà, un 41enne catanese, ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione e di furto di energia elettrica.

Le indagini hanno accertato che, all’interno di un locale adibito a deposito commerciale a un centinaio di metri dal Duomo, opportunamente trasformato per le “esigenze” dei clienti, si prostituivano donne straniere; nel corso dell’intervento, due di loro, di nazionalità colombiana, sono state sorprese intente a prostituirsi. L'immobile è stato posto sotto sequestro.

Elevate sanzioni amministrative per 640 euro dal momento che è stato accertato che l’uomo, che aveva inserito su internet “l’affitto dell’appartamento” aveva omesso di comunicare alla Polizia, le generalità degli alloggiati. Altra sanzione di 12.000 euro per aver installato una telecamera che, come accertato riprendeva, il cortile condominiale e quindi tutte le persone che da lì transitavano, con l’evidente scopo di eludere eventuali controlli da parte delle Polizia.

E' stato poi anche appurato che l’uomo aveva effettuato un allaccio abusivo alla rete elettrica condominiale.



COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa