home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Menù del riciclo: risotto al panettone

Sono diversi i modi in cui si possono utilizzare i resti dei dolci che stiamo consumando in queste giornate di festa. All'interno altre ricette

Menù del riciclo: risotto al panettone

Avanzi di panettone? Buttarli sarebbe uno spreco, quindi spazio al riciclo. D’altronde si sa: il tipico dolce milanese sta al Natale come il rum sta al babà e quindi che in questi giorni ne sia avanzato, è normalità. Oggi, comunque, le ricette della cucina di recupero sono tantissime e possono esserci utili per elaborare manicaretti gustosi e… a costo zero! In fondo le feste sono appena cominciate.   

 

RISOTTO AL PANETTONE: è un piatto insolito e sembra che sia stato presentato da un noto chef all’Expo di Milano 2015, ma la sua preparazione è davvero semplice.

INGREDIENTI

350 gr di riso

40 ml di olio di oliva

50 gr di cipolla bianca

100 gr di fontina

120 ml di vino bianco

100 gr di burro

500 ml di brodo vegetale

timo

PREPARAZIONE

Tagliamo a cubetti il panettone e la fontina. Poi tritiamo finemente la cipolla e la mettiamo a rosolare in un tegame con l’olio di oliva e, quindi, aggiungiamo il brodo vegetale. Facciamo appassire. Sfumiamo con il vino bianco e completiamo la cottura per circa 20 minuti. A questo punto mantechiamo con il burro a pezzetti, aromatizziamo con le foglioline di timo e completiamo con i cubetti di fontina e panettone. Mescoliamo per bene e il risotto è pronto per essere servito caldo.

 

BUDINO DI PANETTONE: delicato e gustoso, è un dolce molto facile e veloce da realizzare per tavolate last minute.

INGREDIENTI

400 gr di panettone

½ di latte

Zucchero q.b.

 3 uova

150 gr di panna da cucina

1 stecca di vaniglia

Burro q.b.

Ribes o frutti rossi per decorare

PREPARAZIONE

Tagliamo il panettone a cubetti piuttosto grandi e iniziamo la preparazione della crema: in una casseruola versiamo il latte, lo zucchero, la bacca di vaniglia e facciamo scaldare lentamente a fuoco lento. Aggiungiamo la panna e spegniamo il fuoco affinchè possa raffreddare. Rompiamo le uova e sbattiamolo per bene aggiungendole al composto, amalgamando accuratamente. Aggiungiamo infine il panettone e lo facciamo inzuppare. A parte, imburriamo 4 stampini in ceramica per cottura in forno e riempiamoli con il composto. Inforniamo e cuciniamo a bagnomaria per 45 minuti a 175° fino a quando la crosticina non sarà bella croccante. Lasciamo raffreddare il tutto e farciamolo con ribes e frutti rossi. Pronto per essere servito.

 

SEMIFREDDO AL PANETTONE CON CIOCCOLATO FONDENTE: è un dessert sfizioso e goloso, ma richiede un po’ di pazienza in più rispetto alle ricette precedenti

INGREDIENTI

400 gr di panettone

3 uova

½ di latte intero

50 gr di zucchero

4 cucchiai di farina bianca o fecola

200 gr di cioccolata fondente

1 bicchiere di caffè addolcito con 2 cucchiaini di zucchero e la scorsa di un limone

PREPARAZIONE

Partiamo: tagliamo il panettone a fette e disponiamolo in un piatto, bagniamolo quindi con il caffè zuccherato. A parte prepariamo la crema: in un pentolino mettiamo il latte, le uova, lo zucchero e la farina con la scorza grattugiata del limone e lasciamo cuocere mescolando per non formare grumi. Una volta denso spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare. Sciogliamo nella crema il cioccolato e mescoliamo per bene. A questo punto prendiamo una teglia (che metteremo in freezer) e spalmiamo il fondo con la crema di cioccolato, alternando poi uno strato di panettone inzuppato a uno di crema dello stesso spessore. Finiamo con uno strato di crema. Decoriamo con trucioli di scorzette di agrumi e mettiamo in freezer per 30 minuti. Tiriamo fuori e serviamo al momento.

 

IL PUDDING DI PANETTONE: di derivazione inglese, è una modifica al pudding di Natale… posticipato di un giorno!

INGREDIENTI

400 gr di panettone

6 tuorli

½ di latte

80 gr di zucchero

1 stecca di vaniglia

PREPARAZIONE

Come prima cosa prepariamo la crema: prendiamo un pentolino e mettiamo il latte a bollire con la stecca di vaniglia. In un tegame a parte montiamo i tuorli con lo zucchero ben sbattuti e aggiungiamo il latte bollito con la stecca, miscelando tutto per bene finché non si addenserà leggermente restando però fluido. A questo punto togliamo la crema dal fuoco e tagliamo a fette il panettone: bagniamo le fette nella crema e disponiamole a piani in uno stampo alto ben imburrato aggiungendone di tanto in tanto qualche cucchiaio. L’ultimo strato sarà unicamente di crema spolverata di zucchero semolato. Cuociamo adesso in forno a bagnomaria per 45 minuti a 160°: quando la superficie sarà dorata tiriamo fuori e lasciamo 10 minuti a rapprendere. Serviamo poi caldo a cucchiate.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa