home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Noto, il vescovo Staglianò parla ai ragazzi cantando Nek, Mengoni, Moro e Rocco Hunt

In piazza la Giornata della memoria delle vittime della mafia il prelato ha usato i testi di alcune delle canzoni più famose del momento per attirare l’attenzione dei più piccoli e andare dritto al sodo

Noto, il vescovo Staglianò parla ai ragazzi cantando Nek, Mengoni, Moro e Rocco Hunt

Il vescovo Antonio Staglianò

"Solo l’amore ci rende giusti", mons. Antonio Staglianò, vescovo di Noto, usa i testi di Nek, Marco Mengoni, Fabrizio Moro e Rocco Hunt per parlare ai giovani durante la Giornata della memoria delle vittime della mafia.

Punta dritto al cuore, con le parole, mons. Antonio Staglianò e lo fa usando i testi di alcune delle canzoni più famose del momento per attirare l’attenzione dei più piccoli e andare dritto al sodo.

GUARDA IL VIDEO 1

GUARDA IL VIDEO 2

Questa mattina Noto ha ospitato la marcia dei giovani in ricordo di tutte quelle persone che hanno perso la vita combattendo la mafia e quando è toccato a lui prendere il microfono e parlare ai quasi mille bambini giunti da tutta la provincia per la manifestazione organizzata da Libera, non ha perso tempo e, a modo suo, ha parlato dei mali della società e di quanto l’essere deboli non deve essere una paura, ma qualcosa da cui ripartire, aprendo il cuore all’amore di Dio, mettendo da parte l’idea di una società preconfezionata.

Ecco nei 2 video, il suo intervento…ritmato dai brani di Nek, Marco Mengoni, Fabrizio Moro e Rocco Hunt. E non solo...

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO