Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Agrigento

Incidente stradale, 3 feriti non gravi

Di Redazione |

Un incidente stradale con tre feriti, e poco prima una madre denunciata, per avere costretto il figlio minore a dedicarsi all’accattonaggio. Sono state ore di super lavoro per i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. Hanno riportato vari traumi tre persone rimaste ferite, in un incidente stradale, avvenuto lungo la strada statale 115, lungo la strada che collega il quartiere di Villaggio Mosè con Palma di Montechiaro. Tra i feriti anche un sottufficiale dei carabinieri. A scontrarsi una Fiat Punto, e un Suv Chevrolet. I sanitari hanno prestato le prime cure ai feriti, e successivamente hanno disposto il trasferimento in ambulanza, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata. Hanno riportato traumi sparsi. Nessuno verserebbe in gravi condizioni.

Poco prima, i poliziotti sono intervenuti in centro città, precisamente al viale della Vittoria, per un bambino impegnato a chiedere con insistenza l’elemosina ai passanti. E non voleva cibo o altri generi alimentari, ma solo soldi “un euro”. Gli agenti si sono avvicinati al piccolo, chiedendogli quanti anni avesse. La risposta è stata “tra poco 11 anni”. Da li a poco hanno bloccato la madre, una 38enne della Romania. La donna, portata in caserma, è stata denunciata per utilizzo di minori all’accattonaggio.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA