Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Livatino, cittadinanza onoraria di Canicattì a testimone di giustizia Nava

L'uomo consentì di identificare i killer del giudice

Di Redazione

Pietro Ivano Nava, il supertestimone dell'omicidio del Giudice Rosario Livatino sarà ufficializzato cittadino onorario di Canicattì. La manifestazione di attribuzione dell'onorificenza civica della comunità di Canicattì si svolgerà domani alle 18 nel complesso monumentale del Centro Culturale Intercomunale di San Domenico. Alla cerimonia non sarà presente il testimone di giustizia. A distanza di quasi 31 anni da quel tragico agguato infatti è ritenuto ancora «soggetto a rischio» conferimento di un verdetto di morte delle famiglie mafiose agrigentine. Molto probabilmente sarà effettuato un collegamento audio video con tutte le cautele del caso.

Pubblicità

Nella giornata di oggi Pietro Nava ed il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura , avrà modo di sentirsi per telefono. Il sindaco informerà il futuro «cittadino onorario" della manifestazione di consegna di domani e della possibilità di un suo intervento da remoto. Con la manifestazione di domani si concretizza il deliberato del consiglio comunale dell'8 aprile 2021 di conferire la cittadinanza onoraria a Nava come da tempo chiesto dall'associazione «Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino» che il 23 settembre 2000 in un cine teatro Odeon deserto conferire al supertestimone una medaglia d'oro che gli venne puntualmente consegnata. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: