Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Tre coltellate alla moglie: “Condannatelo a 7 anni e 6 mesi di carcere”

Alexandru Zamfirache, 62 anni, era imputato per tentato omicidio aggravato. I fatti si sono svolti nel febbraio del 2020

Di Gaetano Ravanà

La Procura di Agrigento, tramite il pubblico ministero Gianluca Caputo, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna a 7 anni e 6 mesi di carcere a carico di un romeno residente a Canicattì, Alexandru Zamfirache, 62 anni, imputato del tentato omicidio aggravato della moglie, risalente al febbraio del 2020. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento lo sorpresero in giro per la città dopo avere gettato il coltello che avrebbe utilizzato per aggredire la moglie. Tre furono le coltellate inferte ad altezza dei polmoni. La coppia ha 8 figli.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA