Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

ROMA

Anna Foglietta, noi donne ‘imperfette’

Di Redazione |

ROMA, 8 AGO – “Oggi a noi donne chiedono di essere brave manager o attrici, madri, compagne e noi non ci concediamo mai il divertimento di essere imperfette. Ma è questa società che è folle. Un disagio, un malumore, sono fisiologici. L’importante è dargli voce. Anche questo è il messaggio di Alda che, gli uomini forse un po’ meno, ma le donne di certo sentiranno forte”. Parola di Anna Foglietta, pronta a tornare nei panni di Alda Merini, la ‘poetessa dei navigli’, ruolo per cui è candidata a Miglior attrice per Le Maschere del Teatro italiano 2016, ne ‘La pazza della porta accanto’, spettacolo diretto da Alessandro Gassman dal testo di Claudio Fava, dal 22/11 all’Eliseo di Roma (poi a Livorno, Genova, Torino, Milano). Prima però la Foglietta sarà al cinema al fianco di Edoardo Leo nella commedia ‘Che vuoi che sia’ e la mamma di Pif bambino in ‘La mafia uccide solo d’estate’, fiction di Rai1 tratta dall’omonimo film.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA