Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

Tempio crematorio nel Nisseno: è la terza struttura aperta in Sicilia

Sorgerà a Delia e sarà gestito dalla dalla società Acquaviva S.r.l.

Di Redazione

Apre domani il Tempio crematorio di Sicilia, a Delia, in provincia di Caltanissetta. Gestito dalla società Acquaviva S.r.l., il tempio crematorio di Delia ha già avviato le prove di emissione in atmosfera, i cui risultati saranno comunicati al Libero Consorzio di Caltanissetta e all’Arpa, secondo le prescrizioni dell’autorizzazione unica ambientale. "Si tratta della terza struttura attiva sull'intero territorio regionale. Sin da subito, - dice l’Ing. Pietro Lavarini, amministratore della Acquaviva SrL - abbiamo registrato da più parti la necessità avvertita da operatori e cittadini di un nuovo tempio crematorio in Sicilia. Un servizio importantissimo quindi, quello offerto dal Tempio di Delia, nella massima attenzione e tutela della salute pubblica e dell’ambiente, che garantisce tecnologie innovative e sicure e i più avanzati sistemi di filtrazione per l’abbattimento dei fumi di scarico, con un livello di emissioni sensibilmente inferiori ai valori minimi di legge». "La cremazione è a tutti gli effetti una scelta ecologica, per un futuro sostenibile, soprattutto in visione dell’importante fase storica che stiamo vivendo e il percorso verso la transizione ecologica» conclude Lavarini. La cerimonia di inaugurazione ufficiale è prevista nel mese di giugno. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: