Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

L'arte dei maestri infioratori di Noto a Milano per la prima infiorata di via della Spiga

Oltre 100 metri della prestigiosa strada dello shopping di lusso trasformati in uno spazio espositivo open air

Di Redazione

Vuole celebrare una nuova stagione di Milano, quella della rinascita e della rigenerazione urbana sostenibile, la prima edizione della «Semina - L’Infiorata di Via della Spiga» che da oggi a sabato ospiterà 60 maestri infioratori di Noto che -  con la loro vivida e preziosa arte tramandata dal 1980 - trasformeranno in 48 ore oltre 100 metri della strada in uno spazio espositivo open air, ravvivato da 13 tele dipinte dai petali di 200 mila fiori, tra garofani, gerbere, rose, e infiniti altri. 

Pubblicità

La manifestazione è promossa da Hines in collaborazione con l'Associazione Amici di Via della Spiga, e con i patrocini del Comune di Milano e del Comune di Noto e con la partecipazione di Foody Mercato Agroalimentare Milano - Mercato Fiori. Via della Spiga è una delle strade principali del quadrilatero della moda di Milano, insieme con via Montenapoleone, corso Venezia e via Sant’Andrea. La famosa via è chiusa al traffico e presenta negozi d’alto prestigio dove fare shopping di lusso tra le boutique e gli atelier di Dolce&Gabbana, Prada, Roberto Cavalli, Moschino, Giorgio Armani e di molte altre griffes del panorama internazionale.

I curatori dei quadranti dell’Infiorata, ognuno con un pensiero rivolto a Milano, sono interpreti del design, come Piero Lissoni, Patricia Urquiola, Gilda Bojardi ed Elena Salmistraro, della moda, come Vogue e Giuliano Calza, della ristorazione come Enrico Bartolini, fino al mondo della cultura, dello sport e del lifestyle, tra cui Sveva Casati Modignani, AC Milan, Toilet Paper e Plastic. 

In via Spiga, Hines sta anche ristrutturando Palazzo Pertusati, che tra pochi mesi diventerà «Spiga 26», con una superficie di oltre 12.000 mq, di cui 3.000 mq dedicati al retail, e una corte interna verde di 180 mq, che connetterà l'altro ingresso di via Senato 19. 

 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: