Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Serra indoor di cannabis in un casolare nel Palermitano: due arresti

Nel corso di un servizio antidroga a Santa Cristina Gela, i carabinieri hanno sorpreso i due uomini mentre andavano in un casolare abbandonato

Di Redazione

 I carabinieri della compagnia di Monreale hanno arrestato un 46enne e un 25enne con l'accusa di coltivazione e produzione di sostanza stupefacente e furto aggravato di energia elettrica. Nel corso di un servizio antidroga a Santa Cristina Gela, i militari hanno sorpreso i due uomini mentre andavano in un casolare abbandonato, in zona rurale, dove avrebbero gestito una serra indoor di cannabis. Nell’abitazione i militari hanno trovato circa 430 piante di cannabis, con fusti dell’altezza media di 140 centimetri, coltivati in vaso. Nella coltivazione c'era tutta l’attrezzatura per il riscaldamento e l’irrigazione, alimentate grazie a un allaccio abusivo alla rete elettrica, scoperto con l’ausilio di tecnici Enel. Il gip di Termini Imerese ha convalidato l’arresto dei due e disposto gli arresti domiciliari. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA