Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

Assogestioni, nel trimestre raccolta negativa di 15 miliardi

Soffrono fondi aperti e prodotti assicurativi, ok obbligazionari

Di Redazione |

MILANO, 23 NOV – I dati definitivi della mappa Assogestioni sul terzo trimestre dell’anno hanno confermato il rallentamento anticipato dalle letture mensili: la raccolta netta è negativa per 15,2 miliardi, mentre il patrimonio gestito si è attestato a fine settembre a 2.224 miliardi dai 2.277 di fine giugno 2023. I deflussi hanno interessato in particolare i fondi aperti (-7 miliardi) e le gestioni di prodotti assicurativi (-7,8). “I fondi aperti, cioè la classe di prodotto dove è maggiore la presenza degli investitori retail, hanno subito nel trimestre due movimenti entrambi negativi. Oltre alla raccolta, l’effetto mercato di -1,6% ha infatti sottratto circa 18 miliardi alle masse, che complessivamente sono scese di 25 miliardi per questa categoria”, commenta Alessandro Rota, direttore dell’ufficio studi di Assogestioni. In particolare i prodotti bilanciati e flessibili hanno registrato fuoriuscite della stessa entità rispetto al trimestre precedente e pari rispettivamente a 4,3 e 6,4 miliardi. Inoltre, gli azionari sono passati in negativo per la prima volta quest’anno, con una raccolta a -1,7 miliardi. La nota positiva arriva dagli afflussi verso i fondi obbligazionari: nel terzo trimestre è stata positiva per 4,5 miliardi, dato che porta l’ammontare raccolto da inizio anno a +16,2 miliardi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: