Notizie Locali


SEZIONI
°

MILANO

Borsa: Milano -1,8%, giù Mps e Unicredit

Di Redazione |

MILANO, 25 SET – Piazza Affari peggiora ulteriormente (Ftse Mib -1,8%), confermandosi fanalino di coda in Europa, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi stabile tra i 143 e i 144 punti base, al di spora comunque della chiusura di ieri. Scivolano Mps (-4%) e Unicredit (-3,3%), che ha ceduto ieri un portafoglio da oltre 45 milioni di euro di Npl in Russia. Sotto torchio Fineco (-3,2%) e Azimut (-2,7%), nel giorno del rendiconto di Assogestioni sul risparmio gestito in agosto. Pesa Cnh (-3,19%), sull’onda lunga del taglio della raccomandazione degli analisti di Akros, mentre Fca (-2,38%) sconta l’arresto in Usa di Emanuele Palma, ingegnere, per la vicenda del Dieselgate. Giù Saipem (-2,58%), penalizzata dal calo del greggio (Wti -1,29%) insieme a Eni (-1,76%). Pesanti Juventus (-2,4%), Leonardo (-2,28%) e Ferrari (-2%). Nessun rialzo tra i grandi titoli, mentre salgono, tra quelli a media capitalizzazione, I Grandi Viaggi (+10%), Garofalo Health Care (+2,45%) e Giglio Group (+2,99%).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA