Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

agenzia

Borsa: Milano scivola (-1,7%), resta la peggiore in Europa

Dopo le banche centrali. Spread calmo, bene Mps e Unicredit

Di Redazione |

MILANO, 21 SET – Dopo le indicazioni di ieri della Fed e oggi le scelte di diverse Banche centrali europee al di fuori della zona euro, tra le quali quella inglese che ha lasciato invariati i tassi, Piazza Affari peggiora ancora restando la Borsa più pesante in Europa. L’indice Ftse Mib perde infatti l’1,7%, con Parigi che cede un punto percentuale e mezzo. Francoforte e Amsterdam scendono invece di oltre un punto, mentre è più cauta Londra in calo dello 0,6%. Rimane una leggera tensione sui titoli di Stato europei, con lo spread tra Italia e Germania comunque tranquillo a 177 punti base e il Btp a un rendimento del 4,5%. In Piazza Affari Saipem è il titolo migliore tra quelli a elevata capitalizzazione e cede oltre il 4%, con Recordati, Tenaris e Cnh in calo di tre punti percentuali. Mediobanca si muove sostanzialmente in linea con il listino generale dopo l’approvazione della lista da parte del Cda, mentre Unicredit e Mps salgono di circa un punto percentuale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: