Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa:Europa sale con Wall Street, calo spread spinge Milano

Gas in tensione con tagli Russia. Vola Abn Amro su interesse Bnp

Di Redazione

MILANO, 17 GIU - Proseguono positive le Borse europee, anche se sotto i massimi segnati in giornata, dopo l'avvio in rialzo di Wall Street, caduta ieri sui livelli più bassi dalla fine del 2020 per effetto del maxi rialzo dei tassi deciso dalla Fed e dei timori che la stretta monetaria possa mandare in recessione l'economia a stelle e strisce. Milano sale dell'1,2%, davanti a Francoforte (+0,5%) Londra e Parigi (+0,4% entrambe) mentre sul mercato dei titoli di Stato le rassicurazioni arrivate dalla Bce sul suo impegno contro la frammentazione finanziaria dell'Eurozona sostengono i titoli periferici di Grecia, Italia, Portogallo e Spagna, con lo spread Btp-Bund in discesa di 11 punti base a 191 e il rendimento dei nostri decennali in flessione di 15 punti al 3,58%. Sul fronte energetico i nuovi tagli di Gazprom verso l'Europa sostengono il prezzo del gas (+1,7% a 126,5 euro), che resta molto volatile ad Amsterdam, mentre il petrolio è in calo di oltre l'1,5%, con Brent e wti che si muovono attorno i 115,5 dollari al barile. Sui listini europei vola Abn Amro (+9,6%) dopo che è emerso l'interesse di Bnp Paribas (+1,2%), trascinando con sé il comparto bancario (+1,9%), oggetto di acquista sulla prospettiva di una nuova stagione di risiko. A Milano svettano Banco Bpm (+4,9%), Italgas (+4,8%), Nexi (+4,6%) e Campari (+4,6%). Molto bene anche Diasorin (+4%), A2A (+3,9%) e Pirelli (+3,6%) mentre tra i bancari brillano Intesa (+3%) e Unicredit (+2,9%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: