Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano amplia calo (-1,2%), pesano Prysmian ed A2a

Spread sale a 231,2 punti, rendimento Btp al 3,81%

Di Redazione

MILANO, 29 AGO - Amplia il calo Piazza Affari (Ftse Mib -1,2% a 21.612 punti), con lo spread tra Btp e Bund tedeschi a quota 231,2 punti e il rendimento annuo italiano in crescita di 13,4 punti al 3,81%. Prese di beneficio su Prysmian (-3,57%), spinta venerdì scorso dall'annuncio di una nuova tecnologia per i cavi ad alta tensione sottomarini. Frenano A2a (-3,39%), Hera ed Enel (-1,9% entrambe), con le ipotesi di razionamenti per ridurre il costo delle bollette. Debole Eni (-0,7%) nonostante il rialzo del greggio (Wti +0,67% e 93,69 dollari al barile), mentre cede il gas (-13,13% a 294,65 euro al MWh), che si porta sotto la soglia dei 295 euro. In calo anche Leonardo (-2,71%), Cnh (-2,1%) e Saipem (-1%), che ha siglato un protocollo d'intesa con Quantafuel per la realizzazione di impianti di pirolisi per ricavare carburanti dai rifuti plastici. Segno meno per Stellantis (-1,22%) ed Stm (-1,53%), in linea con l'andamento del settore in Europa, Exor (-1,15%), Campari (-1,22%) e Ferrari (-1%) mentre si porta quasi in parità Tim (-0,05%). Pochi i rialzi, limitati a Tenaris (+1,87%), Banco Bpm (+1,57%), Diasorin (+0,79%) e Unicredit (+0,3%), che gira in positivo. Restano sotto la parità invece Intesa (-0,5%) e Bper (-0,47%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: