Notizie locali
Pubblicità

Economia

Fincantieri: utili a 22 mln in 2021, +28,3% ricavi

Bono, dimostrata resilienza, incertezza con guerra

Di Redazione

TRIESTE, 23 MAR - Ricavi e proventi pari 6.662 milioni di euro, in crescita del 28,3% rispetto ai 5.191 milioni nel 2020. Ebitda in aumento del 57,4% sul 2020, pari a 495 milioni, ed Ebitda margin a 7,4%. Il risultato netto adjusted è pari a 92 milioni e l'utile netto segna 22 mln dopo il rosso di 245 milioni nel 2020. La produzione è a livelli record con 16,4 mln di ore lavorate. Il carico di lavoro è pari a 35,5 miliardi di euro; 19 le navi consegnate. Sono alcuni risultati del bilancio consolidato e progetto di bilancio di esercizio 2021 approvati oggi dal cda di Fincantieri spa. "I risultati - afferma l'ad Giuseppe Bono - dimostrano la capacità e la resilienza di Fincantieri nel rispondere ad una crisi, quella legata alla pandemia, che ha colpito l'azienda e i suoi clienti. In tale contesto, la società ha saputo mantenere gli ordini e tutti i suoi impegni, consegnando le navi nei tempi concordati". "La spinta inflazionistica - aggiunge - la scarsità delle materie prime e il conflitto in corso rendono ancora più complesso e incerto lo scenario attuale. Il momento particolarmente difficile che stiamo attraversando richiede quindi la massima coesione e determinazione di tutto il personale nell'affrontare le difficoltà emergenti. I risultati di oggi, infatti, dimostrano appieno l'impegno e la dedizione di tutti i lavoratori e dei nostri fornitori".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: