Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Presentato il nuovo tecnico

Enna, Pagana: “Qui grande unità d’intenti”

Di Redazione |

Presentato il nuovo tecnico Giuseppe Pagana. Presenti oltre al tecnico troinese lo scorso anno al Rotonda, anche il direttore sportivo Giuseppe Restuccia, il dirigente Santi Capizzi, l’Amministratore delegato Fabio Montesano e il presidente Luigi Stompo.

”Parliamo di un allenatore che ha fatto bene in Serie D – ha detto Restuccia – per noi addetti ai lavori è il periodo più intenso e difficile, abbiamo grande responsabilità ma sono soddisfatto per la fiducia della società; il salto di categoria è importante e come tale occorre lavorare con grande abnegazione e con sforzi raddoppiati per raggiungere l’obiettivo di mantenere la D con l’unità di intenti da parte di tutti”. 

“Per il sottoscritto è gratificante che qualcuno guardando i numeri fatti, mi abbia scelto – ha aggiunto Pagana -. L’essere appartenente a questo territorio è motivo di orgoglio: ricordo ancora che quando ero piccolo facevo la rappresentativa provinciale e venivamo al “Gaeta” a giocare. Era un sogno pensare di poter giocare qui. In questa categoria trovare persone che condividono le tue stesse idee non è facile e qui ho trovato unità di intenti con un progetto pluriennale anche se io una eventuale riconferma me la devo poi conquistare sul campo. Chi ha portato la squadra in D sarà ricordato sempre, ora il difficile sarà cercare di mantenere quanto conquistato ma tutto ciò è stimolante allo stesso tempo. Questa città e società ha fatto passi importanti sotto ogni punto di vista, anche sociale. E non è scontato per cui è motivo di orgoglio e di grande responsabilità per me rappresentare l’Enna oggi”.

“Pagana ha descritto la nostra società meglio di come avremmo potuto farlo noi – hanno chiosato Stompo e Montesano – e questo dice tutto già sullo spessore umano della persona; il suo orgoglio e l’identità forte dimostrata è anche la nostra e speriamo che lo sia anche per tutti i componenti della nuova rosa. La comunità ennese è stata coinvolta in toto e vogliamo andare avanti su questa linea, con il sostegno della città con i nostri concittadini che ogni giorno ci chiedono lumi sull’Enna. L’esperienza di Pagana al Troina è stata esaltante e questo ci coinvolse così come negli anni successivi come a Rotonda, segno di grande maturità. Stiamo seguendo pari passo anche i lavori allo stadio Gaeta, abbiamo coinvolto in toto le istituzioni e i lavori sono scattati. Speriamo nella stessa affluenza dell’ultima stagione perché sarebbe importante per noi ricevere così tanto entusiasmo da parte della città“. A tal proposito il dirigente Capizzi ha parlato di campagna abbonamenti che scatterà nelle prossime settimane.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA