Notizie locali

Gallery

Corri Catania, una festa tra sport e solidarietà

Di Redazione
Pubblicità

Sport e solidarietà "a braccetto" con Corri Catania! Ieri, con l'apertura del Corri Catania Village, ha avuto inizio la "quattro  giorni" dedicata alla corsa-camminata di solidarietà che scatterà domenica alle 10.

Il Village, allestito in piazza Università, è l'anteprima dell'11ª di Corri Catania, corsa di solidarietà a passo libero aperta a tutti, che quest'anno sostiene il progetto "La Scuola della Nascita" al Dipartimento Materno Infantile dell'Ospedale Garibaldi-Nesima, che ha l'obiettivo di realizzare uno spazio polifunzionale con una palestra per la preparazione al parto delle future mamme e un'area dedicata alla gestione e alla cura dei neonati.

OGGI CHE FESTA AL CORRI CATANIA VILLAGE. Oggi il jingle di Corri Catania, cantato dall'artista Giusi Lanzanò, ha dato il via alla seconda giornata del Corri Catania Village, allestito in piazza Università. La premiazione del concorso di disegno e creatività "Colori e Parole", al quale hanno aderito oltre 120 classi di scuole di Catania e provincia, ha aperto la giornata all'insegna della gioia e dell'emozione. In un clima di festa, con tanti alunni e alunne ad animare la platea, per la primaria il primo posto è andato alla classe III A del Cd "De Amicis"; menzioni speciali sono state assegnate alle classi V E del Cd "Rapisardi" e alla III A del Cd "Fava" di Mascalucia. Per la secondaria di primo grado, vittoria alla classe II A dell'Ic "Deledda" e menzioni speciali sono state assegnate alla III C dell'Ic "Vespucci" e alla I D dell' Ic De Amicis di Tremestieri Etneo. A premiare alunni e alunne sono intervenuti il vice questore di Catania dott. Giacomo Palma; il Maggiore Ezio Raciti del 62° Raggimento Fanteria Sicilia; l'ex olimpionica di ginnastica artistica Maria Cocuzza e i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Carabinieri. Applauditissimo l'intervento del mago Dimis che ha incantato la platea con il suo spettacolo di illusionismo e la sua simpatia.

«A MODA NOSTRA». Nel pomeriggio il palco di Corri Catania ha ospitato tanti e interessanti interventi con il "Corri Catania Talk Show"e la premiazione del contest fotografico "10 anni di Corri Catania". Ragazzini Generali ha poi presentato "A Moda Nostra" una coinvolgente serata dedicata all'esibizione di giovani talenti che ha regalato emozioni e tanto divertimento. Tanta curiosità anche per gli stand che con le loro attività stanno animando le giornate al Village: Comer Sud; Mondo Convenienza; Turkish Airlines, Bruno Euronics-Wiko; IBL Banca; Rio Mare, Altair Club; Professionisti del Sorriso; Buy in Sicily; Coldiretti Catania; Pan del Sole.

STREET SOCCER CUP: ECCO I VINCITORI. Il torneo che nei mesi di marzo e aprile ha coinvolto centinaia di bambini e ragazzi, evento collaterale della corsa-camminata anche quest'anno ha riscosso un grande successo. Sul campo allestito in piazza Università hanno trionfato per la categoria 2007/2008 i Leoncini di Biancavilla che hanno battuto in finale le Victorine e al 3º posto Italia che ha superato i Benfica del San Luigi Acireale Acireale che si sono aggiudicati la coppa «fair play», mentre il trofeo dei cannonieri è andato a Loris Carbonaro (Leoncini) con 21 reti. Per la categoria 2009/2010 lo Junior Belpasso ha avuto la meglio in finale su gli Insuperabili del San Luigi Acireale e al 3º posto i Cirini che hanno battuti i Fulmini. Bomber con 28 reti Elia Vitale (Junior Belpasso).

SUCCESSO DI "HANDBALL TIME". Per il 2º anno ha riscosso tanto interesse "Handball Time", l'esibizione di pallamano a cura della Figh Sicilia, presieduta da Sandro Pagaria, che ha coinvolto tutte le categorie giovanili e in campo hanno regalato spettacolo le ragazze del Top Five Acireale, i ragazzi dell'Hc Mascalucia, dell'Aetna Mascalucia e del Pgs Resurrezione Librino applauditi a bordo campo da tante "vecchie glorie"della pallamano catanese da Turi Tropea a Piero Pistone, Salvo Battiato e Giovanni Somma e alla fine hanno ricevuto l'applauso del numeroso pubblico presente.

MAGLIETTE E PETTORALI DISPONIBILI AL VILLAGE. I pettorali e le magliette dell'evento, per partecipare domenica alla corsa-camminata sono disponibili al Corri Catania Village in piazza Università. Con soli 3 euro ci si assicura la partecipazione a Corri Catania 2019 e si contribuisce al progetto di solidarietà "La Scuola della Nascita".

ALLA CORRI CATANIA SENZA AUTO. Per favorire la partecipazione all'evento e rispondere all'esigenza di snellire il traffico in prossimità del percorso AMT e FCE-Metropolitana hanno messo in essere due belle iniziative. Anche quest'anno il giorno della corsa-camminata, la Metropolitana sarà aperta tutto il giorno fino alle 21. Nei Corri Catania Point Ragazzini Generali (Corso Italia 222, Viale Sanzio 56, Via Umberto 73 e c/o CC Etnapolis) e al Corri Catania Village con solo 1 euro è possibile ritirare il ticket giornaliero nella custodia personalizzata "Corri Catania"da utilizzare per venire in Metro alla corsa-camminata. Il ricavato sarà destinato al progetto "La Scuola della Nascita". Da quest'anno al fianco di Corri Catania c'è anche l'AMT che ha predisposto che sostando con l'auto in uno dei parcheggi AMTdi Nesima,Fontanarossa, Due Obelischi e R1-Plebiscito, con il solo costo del parcheggio si potrà raggiungere gratuitamente in autobus il centro per prendere parte alla manifestazione di solidarietà.

CORRI CATANIA E LA SICUREZZA.Corri Catania richiama ogni anno molti partecipanti ed è considerato sotto questo profilo un "grande evento", per questo rappresenta un momento di massima attenzione per la Questura e le altre Forze dell'Ordine che adotteranno tutte le misure, le iniziative e gli interventi necessari a tutela dei partecipanti per mantenere serena e spensierata la domenica di Corri Catania.

(foto di Orietta Scardino)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: