Notizie locali
Pubblicità

Gallery

Ognissanti, prime visite al cimitero di Catania. Il sindaco: «Usate i mezzi pubblici»

Già oggi si è verificato un primo flusso di visitatori, ma il clou si attende per i giorni dell'1 e 2 novembre

Di Redazione
Pubblicità

Un flusso ordinato di persone nel cimitero monumentale di via Acquicella, a Catania, ha caratterizzato la prima delle tre giornate del piano organizzativo varato dall'amministrazione comunale con il coordinamento dell'assessore Giuseppe Arcidiacono, che detiene le deleghe al cimitero e alla mobilità, per fare fronte alla tradizionale massiccia affluenza visita dei familiari ai propri defunti.

Nonostante le inclementi condizioni meteo dei giorni precedenti, il cimitero, è stato accessibile ai visitatori che già da oggi hanno cominciato a visitarlo. "Anche a nome del sindaco Pogliese, ringrazio gli operatori delle manutenzioni comunali e della Multiservizi, quelli dei servizi cimiteriali e della Dusty  -ha detto l'assessore Arcidiacono - perché per rendere sicura la visita dei nostri concittadini ai defunti hanno lavorato in condizioni oggettivamente difficili, un appuntamento tradizionale anche per chi non abita più a Catania, a cui malgrado l'emergenza maltempo siamo riusciti a farci trovare pronti. Abbiamo predisposto piani viari e di trasporto pubblico, soprattutto nei giorni 1 e 2 novembre, quelli della festa di Ognissanti e della Ricorrenza dei Defunti, con l'obiettivo di adeguare le esigenze di mobilità, soprattutto di anziani e disabili, con quelle della sicurezza e del rispetto dei luoghi di raccoglimento. Questo risultato ci conferma come sia fondamentale rispettare le regole, perché garantisce un miglior funzionamento delle strutture pubbliche". Il Cimitero di via Acquicella rimarrà aperto dalle ore 7,00 alle 17,00, le Confraternite diocesane invece nei giorni di 1 e 2 novembre dalle 8,00 alle 17,00.

Per raggiungere il Cimitero di Acquicella, l'Amministrazione Pogliese ha puntato sull'utilizzo di mezzi pubblici e ne raccomanda l'utilizzo, soprattutto nelle giornate di lunedì 1 e domenica 2 novembre, quando l'afflusso dei cittadini è maggiore. Grazie alla sinergia del Comune con la Regione Siciliana e Trenitalia, linee ferroviarie speciali e gratuite sono state approntate per le festività dell'uno e la giornata del due novembre, fra le stazioni di Catania centrale e Catania Acquicella, quest'ultima proprio di fronte l'ingresso dei "Tre cancelli" del cimitero: 20 corse lunedì e 14 martedì, garantiranno treni a frequenze rapida senza alcun costo per i cittadini. Gli autobus dell'Amts, azienda del trasporto pubblico cittadino, d'intesa con il Comune ha allestito linee speciali e servizi integrativi a quelli ordinari, proprio per favorire l'accesso al Cimitero senza utilizzare il mezzo privato, servizi speciali per i disabili e per collegamenti rapidi da diversi punti della città, secondo il piano indicato nel sito dell'azienda cittadina di trasporto pubblico locale: https://www.amts.ct.it/servizio-speciale-per-i-giorni-1-e-2-novembre-2021.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: