Notizie locali
Pubblicità

Sport

Moto d'acqua: domani e domenica a Catania la prima prova tricolore

Di Redazione
Pubblicità

La stagione tricolore delle moto d’acqua parte dalla Sicilia. Domani e domenica nelle acque del Lido The Original Cucaracha alla Plaia di Catania è in programma la prima prova del campionato italiano con in gara i migliori campioni azzurri delle categorie runabout, ski endurance, freestyle, spark giovanile e femminile. La due giorni tricolore assegnerà i primi punti del tricolore che dopo la gara di Catania farà tappa il 22 e 23 prossimi a Rimini; il 12 e 13 giugno a Caorle; il 26 e 27 giugno Ancona; il 10 e 11 luglio a Gallipoli e chiusura l’11 e 12 settembre ad Anzio.

«Grazie all’ausilio e al lavoro dei nuovi dirigenti Fim - spiega Vincenzo Iaconianni, presidente della Fim - è in corso una grande organizzazione nelle regioni: Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia e Campania, per realizzare un campionato Interregionale del Sud. Novità importantissima, che ci permetterà di far crescere il numero dei piloti in maniera esponenziale».

Tanti i campioni in gara in questa prima prova tricolore organizzata sotto l'egida della Federazione Italiana Motonautica, da un Consorzio, creato appositamente, composto dalle società siciliane Asd Jet Club Sicilia, Asd Way of Life e Asd Glem X-Team. E tra i migliori al via spiccano i nomi due piloti siciliani: l’esperto catanese Marcantonio Olivieri dell’Asd Speed Wave in gara nella prestigiosa Runabout F4 e il giovane agrigentino Calogero Piparo (Scai Team Asd) tra gli attesi protagonisti della Spark Giovanile 15-18 anni. Apre la lista dei migliori azzurri Roberto Mariani, campione italiano ed europeo in carica e primo nel ranking mondiale e Juri Tiozzo per l’Endurance.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: