Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

Territorio

Giornata di terremoti da Nord a Sud il più forte in Toscana

A Firenze e dintorni sisma avvertito nettamente con epicentro a Impruneta alle 17:50, alle 18.22 sisma in fondo al mare al largo della Calabria

Di Redazione |

FIRENZE. Una forte e distinguibile scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e nei dintorni con magnitudo fra 3.6 e 4.1 verso le 17.50 secondo una stima  provvisoria di Ingv. Il terremoto «non è stato molto forte di per sé», ma è stato avvertito su un’area molto vasta a causa della struttura geologica della zona ed è avvenuto «in un bacino nel quale le onde vengono risentite maggiormente a causa della struttura geologica della zona», ha detto all’Ansa Carlo Meletti, direttore della sezione di Pisa dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).l’esperto. La zona è infatti ricca di depositi alluvionali, che offrono le caratteristiche per avere un’amplificazione molto diffusa.   Che il sisma sia stato percepito dalla popolazione in un’area diffusa lo testimoniano anche le mappe elaborate dal servizio dell’Ingv «Hai sentito il terremoto?» e basate su questionari. «Le mappe indicano che il terremoto è stato avvertito, su un’area molto vasta, che comprende tutta la provincia di Firenze e quelle di Pistoia, Prato e Arezzo, fino a Siena. 

Al momento non sono arrivate segnalazioni relative a danni a cose o persone. Per qualunque informazione contattare la Protezione civile". HA scritto sul suo profilo Twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella

Un altro terremoto di magnitudo 2.7 è stato registrato dall’Ingv al largo della costa calabra sud orientale (Reggio Calabria) alle 18.22. L’evento è stato localizzato in mare a una profondità di 43 km. 

In mattinata un'altra scossa di terremoto era stata registrata in Friuli. Il movimento, di 2.7 gradi in base alla rilevazione dell’Ogs, è stato registrato alle 10.34 con epicentro a sei chilometri da Preone (Udine)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: