Notizie Locali


SEZIONI
Catania 14°

BRESCIA

Uccise moglie nel Bresciano, ergastolo

Di Redazione |

BRESCIA, 20 DIC – La Corte d’assise di Brescia ha condannato all’ergastolo Alessandro Musini, ritenuto responsabile dell’omicidio della moglie Anna Mura, trovata con il cranio sfondato in casa sua a Castenedolo, nel Bresciano, il 16 marzo di un anno fa. La Corte, presieduta da Anna Di Martino, ha accolto in toto la richiesta di condanna del pubblico ministero Francesco Piantoni. La sentenza è stata letta dalla presidente della Corte d’assise Anna Di Martino dopo oltre otto ore di Camera di Consiglio. Presenti in aula due dei tre figli della vittima. Non il minore, figlio diretto di Musini.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA