Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Italpress news

Roma-Cagliari, Sergio Oliveira subito decisivo

Di Redazione |

ROMA (ITALPRESS) – La Roma rialza la testa con la prima vittoria del 2022. Dopo gli scivoloni contro Milan e Juventus, ai giallorossi basta un rigore del nuovo arrivato Sergio Oliveira per piegare il Cagliari sull’1-0. Subito titolaritá e chiavi del centrocampo per il portoghese, con Veretout al suo fianco e non capitan Pellegrini, out per un problema nel riscaldamento. Molti di piú i grattacapi per Mazzarri – diversi indisponibili tra positivitá e infortuni -, che lancia dal 1′ in difesa il neo rossoblú Goldaniga con Altare e Carboni. Ed é proprio quest’ultimo a far correre un rischio ai sardi dopo quattro minuti: intervento rischioso in area su Zaniolo, l’arbitro Maggioni indica il dischetto ma ritorna sui suoi passi dopo l’on field review. Ma il viaggio agli 11 metri per i giallorossi é solamente rinviato di mezz’ora. Nuovo richiamo da parte del Var Pairetto per un braccio largo di Dalbert sul tiro di Sergio Oliveira, rigore accordato e lo stesso ex Porto si assume la responsabilitá di calciarlo, spiazzando Cragno al 33′ per l’1-0. A questo punto, la Roma sembra poter piazzare il colpo del ko ma pecca in cattiveria e luciditá negli ultimi metri. Felix Afena-Gyan spreca, Zaniolo si accende con un paio di strappi mancando solamente in precisione nelle conclusioni: il Cagliari resta in partita e all’84’ spaventa i padroni di casa, salvati dal riflesso di Rui Patricio e dalla traversa sul piattone a colpo sicuro di Joao Pedro. Il punteggio resta cosí in ghiaccio sino al triplice fischio e la sostanza non cambia: tre punti alla Roma, sempre piú portoghese, per riacciuffare il sesto posto; i sardi restano in zona rossa. Sono a -2 dal quartultimo posto, occupato dal Venezia, che peró ha giocato una partita in meno rispetto alla squadra allenata da Mazzarri. (ITALPRESS). spf/pdm/red 16-Gen-22 20:13

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: