Notizie locali
Pubblicità

Mondo

India e Australia firmano accordo commerciale tax-free Ecta

Scambi fra i due Paesi da 27 a 50 miliardi di dollari in 5 anni

Di Redazione

NEW DELHI, 02 APR - L'Australia aprirà il suo mercato al 95% dei prodotti indiani senza dazi e l'India importerà un'ampia serie di prodotti agricoli e di allevamento australiani: questo prevede l'Accordo di cooperazione economica e commerciale (Ecta), siglato oggi dai leader dei due Paesi in una cerimonia virtuale, che ha visto i due ministri al Commercio, Industria e Turismo, Piyush Goyal e Dan Tehan, assieme al Premier indiano Narendra Modi e all'australiano Scott Morrison. Un accordo definito dagli esperti una delle piattaforme del commercio tax free più esteso al mondo. Secondo il ministro indiano Goyal, l'Ecta porterà gli scambi tra i New Delhi e Canberra dagli attuali 27 miliardi di dollari a 45-50 miliardi nei prossimi cinque anni. "È un momento di svolta per le relazioni bilaterali tra i nostri due Paesi", ha dichiarato Modi. "Oltre al commercio dei beni, l'accordo favorirà scambi di studenti, professionisti e turisti. Grazie a quest'intesa, India e Australia contribuiranno alla stabilità della regione dell'Indo-Pacifico", ha concluso il premier indiano. Nei giorni scorsi Morrison ha difeso la scelta di siglare l'accordo con l'India, affermando che non costituisce un tradimento nei confronti dell'Ucraina, a dispetto del rifiuto indiano di condannare la Russia per l'invasione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA