Notizie locali
Pubblicità

Archivio

La «guida» accompagnava i clienti che compravano droga a Librino

C'era una vedetta, una persona che accompagnava i clienti e un terzo compito che dietro una fessura cedeva la droga. Poi l'intervento dei carabinieri
Di Redazione

Avevano organizzato tutto nei minimi particolari. Una vedetta posizionata all'ingresso dei meandri del civico 3 di Viale Castagnola, una guida che accompagnava i clienti dentro il tunnel, ed il venditore, che, dietro una porta di ferro, con l'apposita fessura creata ad arte, cedeva la droga ritirando il corrispettivo in denaro. Peccato che i Carabinieri della squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo da alcuni giorni avevano fiutato l'espediente e, stanotte, si sono appostati, osservando la sistemazione delle varie pedine in gioco, intervenendo in due fasi contestuali: il fermo degli acquirenti con le dosi di hashish in tasca e l'irruzione nel tunnel con l'arresto di due dei correi mentre il terzo è riuscito a dileguarsi. Segnalazione al prefetto per gli assuntori e carcere di Piazza Lanza per i due arrestati, Carmelo Di Bella di 27 anni e Salvatore Gangi di 26 anni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA