home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Troppa pioggia caduta in pochi giorni: impossibile riparare tutte le buche»

La replica ad un articolo del quotidiano La Sicilia dell'assessore comunale ai Lavori pubblici Giuseppe Tumminelli

«Troppa pioggia caduta in pochi giorni: impossibile riparare tutte le buche»

Caltanissetta -  «I motivi per cui si tarda ad intervenire per eliminare le buche in città ci sono, e sono validi». Replica così l'assessore Giuseppe Tumminelli al nostro articolo in cui mettevano in evidenza le condizioni di abbandono in cui versano molte strade cittadine che risultano... ricche di buche, cedimenti e dossi. «Ad eseguire questo tipo di lavori - spiega l'assessore ai Lavori pubblici - è una squadra di operai ex Rmi, che sono tornati a nostra disposizione da tre settimane, dopo che la Regione ha stanziato le somme necessarie per tenerli in servizio. In questi ultimi venti giorni però è caduta molta pioggia, ben 100 millimetri, quasi un quarto rispetto a quella di tutto l'anno 2017, per cui la loro attività è risultata molto frenata e condizionata dal maltempo».

Poi Tumminelli aggiunge: «Per corso Vittorio Emanuele abbiamo già invitato la ditta che aveva effettuato i lavori ad intervenire, ma abbiamo deciso di fare eseguire l’intervento la prossima settimana perché nei prossimi giorni dobbiamo facilitare l'arrivo dei cittadini in Municipio per il ritiro delle tessere elettorali e nella speranza che dalla prossima settimana torni il bel tempo». L'assessore nega che non ci sia attenzione per i lavori effettuati dalle imprese che operano per potenziare i sottoservizi (luce, acqua, gas). «Accertiamo anche noi come avviene il ripristino - dice - e quando non va bene lo contestiamo immediatamente».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa