Notizie locali
Pubblicità

Catania

Folle corsa contromano di un pregiudicato lungo la Ct-Sr: sfiorata tragedia

Di Vittorio Romano

San Gregorio (Catania) - L’uso di alcol o di droga, o peggio ancora un micidiale mix delle due sostanze, sarebbe la causa di un’azione folle messa in atto questa mattina, intorno alle 10, da un pregiudicato catanese di 42 anni, che solo per un miracolo non s’è trasformata in una tragedia.

Pubblicità


L’uomo, infatti, a bordo della propria automobile, una Nissan Note, all’altezza di Passo Martino ha imboccato contromano l’autostrada in direzione caselli di San Gregorio, dirigendo però la marcia verso Siracusa. E ha percorso diversi chilometri a velocità sostenuta, come hanno dichiarato sia gli automobilisti che l’avevano schivato e subito avevano lanciato l’allarme, sia la polizia stradale, la polizia di Stato di Catania e la guardia di finanza che l’hanno visto sfrecciare e hanno tentato di imporgli l’alt più di una volta. Il pregiudicato ha poi imboccato lo svincolo per Lentini, anche questo in contromano, e ha proseguito la folle corsa sulla strada statale 194, arrivando fino all’ospedale di Lentini. Qui è stato bloccato e arrestato dalla polizia stradale. Indagini sono in corso per stabilire la causa che ha portato il 42enne a compiere il folle gesto e a mettere a repentaglio la vita sua e di tanti altri automobilisti che hanno avuto la sventura di incrociarlo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA