Notizie locali
Pubblicità
Vaccini, Musumeci: «Pronti a sostenere lo Stato con azione legale contro riduzione»

Covid-19

Vaccini, Musumeci: «Pronti a sostenere lo Stato con azione legale contro riduzione»

Di Redazione

Palermo - I vaccini in Italia scarseggiano per le mancate forniture da parte delle aziende produttrici e la preoccupazione sale in tutte le regioni, Sicilia compresa. Il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia ha convocato un vertice, al riguardo con le Regioni. Il ministro, nel corso di un'intervista a a SkyTg24, ha confermato che i richiami saranno "fatti e garantiti" ma che il piano va rimodulato "in base ai numeri ridotti". «Pretendiamo che quei numeri siano ripristinati» ha aggiunto, sottolineando che «se ci sono problemi produttivi» per i ritardi «devono spiegarceli ma se i vaccini destinati all'Ue finiscono in altri continenti, è molto grave». 

Pubblicità

Anche il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci dice la sua: «La Sicilia sosterrà l’azione legale dello Stato contro la riduzione dei vaccini ed è pronta, come tutte le regioni italiane, a fare la propria parte in tutte le sedi. Tuttavia, lo dico con grande rispetto per le istituzioni comunitarie, non mi pare che l’ Europa ci stia facendo una buona figura perché le multinazionali stanno dimostrando di fregarsene, convinte che alla fine si dovrà bussare alla loro porta. Al posto di porre paletti burocratici sulle risorse che potranno servire per dare ristoro alle aziende e sostenere la crisi economica, si deve fare di tutto per trovare vaccini e risarcire le imprese. È questo che gli italiani si aspettano da Bruxelles».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: