Notizie locali
Pubblicità
Gregoretti, al via l'interrogatorio di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi

Cronaca

Gregoretti, Giuseppe Conte interrogato a Palazzo Chigi

Di Redazione

Si è conclusa, Palazzo Chigi, la deposizione del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, come testimone, nell’ambito dell’udienza preliminare del procedimento Gregoretti per la richiesta di rinvio a giudizio di Matteo Salvini. L’ex ministro dell’Interno è imputato per sequestro di persona per il ritardo dello sbarco di 131 migranti dalla nave nel luglio del 2019.

Pubblicità

Giuseppe Conte è stato sentito come teste e l’ex ministro dell’Interno, è stato presente nella sala assieme al suo legale, l’avvocato Giulia Bongiorno. L’udienza è stata presieduta dal presidente dei Gip di Catania, Nunzio Sarpietro. Presenti anche i legali delle parti civili, gli avvocati Daniela Ciancimino (Legambiente nazionale e Sicilia), Antonio Feroleto (Arci nazionale) e Corrado Giuliano (Accoglierete) e il penalista Massimo Ferrante che rappresenta una famiglia di migranti presente su nave Gregoretti. 

«Penso che il presidente abbia una posizione chiave in questo momento. E credo sia l’unico che ci possa dare indicazioni fondamentali per il processo» aveva affermato il Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, prima di entrare a Palazzo Chigi la deposizione del presidente del Consiglio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: