Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, Conad ha donato 700 uova di Pasqua e colombe pasquali agli alunni della scuola Falcone allo Zen di Palermo

Palermo

Coronavirus, Conad ha donato 700 uova di Pasqua e colombe pasquali agli alunni della scuola Falcone allo Zen di Palermo

Di Redazione

«Sarà una Pasqua diversa, sottotono, con milioni di famiglie costrette a stare chiuse in casa in tutta Italia aspettando che finisca l'isolamento. Ma questo non vuol dire che non può esserci spazio per la solidarietà e per un po' di… dolcezza».

Pubblicità

Commenta così Vittorio Troia, direttore Conad PAC2000A divisione Sicilia, la decisione di donare centinaia di uova e di colombe ai piccoli alunni della scuola Falcone dello Zen. Un piccolo gesto concreto, di solidarietà e di affetto, che vuole dare un segnale di speranza a chi vive questo momento di grande crisi aggravato anche da condizioni socioeconomiche difficili.

Conad ha consegnato oltre 700 uova di cioccolato e altrettante colombe pasquali direttamente a Daniela Lo Verde, dirigente della scuola Giovanni Falcone. Un dono voluto da Conad, gruppo leader nel sud Italia, per contribuire a regalare un sorriso ai bambini e alle loro famiglie che abitano ai margini delle città.

«In un momento di grande tristezza - commenta Daniela Lo Verde - in cui si fa molta fatica ad andare avanti, ogni alunno della nostra scuola riceverà un uovo di Pasqua e una colomba. Desidero pertanto ringraziare Conad perché ancora una volta si è dimostrata sensibile e vicina ai nostri bambini».

Il Gruppo Conad è da anni al fianco dell'Istituto del quartiere San Filippo Neri, dove ha organizzato anche eventi sportivi con i grandi campioni della scherma e dove, grazie a diverse iniziative, ha contribuito a rinnovare il materiale didattico danneggiato o trafugato dopo i raid vandalici subiti negli scorsi anni.

«Questo gesto - spiega Vittorio Troia - assume un doppio significato per noi. Prima di tutto cerchiamo, con quello che possiamo, di stare vicino ai bambini dello Zen anche quando la scuola è chiusa. Contemporaneamente, ci auguriamo che possano festeggiare la Santa Pasqua in maniera serena, nonostante le difficoltà che tutti stiamo vivendo».

Per evitare gli assembramenti e in linea con le disposizioni del DPCM per evitare la catena dei contagi, l'amministrazione scolastica consegnerà a scaglioni i doni di Conad.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA