Notizie locali
Pubblicità
Evan massacrato di botte, l'autopsia conferma i sospetti

Siracusa

Bimbo ucciso a botte, confermati fermi per madre e convivente

Di Redazione

PALERMO - Il gip del tribunale di Ragusa, Eleonora Schininà, ha convalidato i fermi della madre, e del suo convivente, del piccolo Evan, un anno e mezzo, giunto quattro giorni fa in ospedale a Modica pieno di lividi e lesioni e morto per trauma cranico, secondo quanto emerso dall’autopsia. Il sindaco di Rosolini (Sr), dove vive la coppia assieme al bambino, ha proclamato il lutto cittadino per i funerali in programma nel pomeriggio nella chiesa del Santissimo Crocifisso. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: