home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

TRENTO

Collina boccia la Var a chiamata

L'ex arbitro: "il calcio non è il basket o la pallavolo"

Collina boccia la Var a chiamata

TRENTO, 14 OTT - Il calcio faccia il calcio, senza prendere in prestito 'sistemi' regolatori di altri sport. Tradotto: "Non si può pensare di dare la possibilità agli allenatori di calcio di chiamare la Var, come invece succede in altri sport come la pallavolo o il basket". A bocciare la proposta di attribuire agli allenatori la possibilità di 'chiamare' la moviola per una-due volte a tempo, è Pierluigi Collina, presidente della Commissione Arbitri della Fifa, intervenuto al 'Var dello sport', durante l'ultima giornata del Festival dello Sport, in corso a Trento, organizzato da Gazzetta e Trentino. "A differenza di pallavolo e basket, dove la grande maggioranza delle infrazioni è oggettiva - ha spiegato l'ex fischietto internazionale - nel calcio c'è una maggiore interpretazione da parte dell'arbitro. Nel momento in cui un pool di arbitri analizza le immagini a disposizione, potrà avere una visione più puntuale di quel che è successo in campo, rispetto a quello che un allenatore può vedere dalla sua visuale".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa